lunedì 6 luglio 2015

eqsharing, il mistero delle vetturette elettriche sparite da Milano

A Milano sino a circa un mese fa esistevano delle vetturette elettriche, non erano belle ma funzionavano. Con la tessera potevi noleggiarne una semplicemente staccando il cavo elettrico in una delle aree di servizio. Le ho utilizzate spesso, ma a un tratto sono sparite! Pluff più niente! Oggi puoi trovarne alcune abbandonate e scariche, dove non dovrebbero essere. A me è rimasta la tessera e l'abbonamento annuale come passivo.
Di chi erano le vetturette? Chi era il proprietario? Può il Comune sospendere un servizio di questo tipo senza informare i cittadini, almeno i possessori delle tessere e dell’abbonamento? Sono forse i cittadini che dovranno sostenere il costo di questo fallimento ?

Scrivo questo perché le vetturette erano marchiate Comune di Milano e riportavano il marchio “expo” Purtroppo non sono riuscito a parlare con nessuno del servizio, si sono volatilizzati. Anche il sito è sparito e così anche i miei 10 euro del contratto, pochi, ma è pur sempre un impegno non rispettato!