sabato 20 ottobre 2012

Bigino storico "trent'anni in 12 righe"

Le nostre debolezze sono le sue! Ha rovinato il mondo pubblicitario, giocando sulle debolezze delle agenzie, delle mazzette che giravano velocemente in questo mondo "incantato", i pubblicitari non sono riusciti a fermarlo perché erano più importanti le loro tasche, si sono fatti fregare, le loro commissioni dorate sono scese dal 15 al 3%, quanda andava bene. Si sono fatti portare via, pezzo a pezzo, il loro potere, che
 era nei media e sono rimasti solo con la superbia della loro creatività. Finito il lavoro qui e con il rischio di finire in braghe di tela, i suoi "uomini" gli hanno fatto un partito con un nome così stupido, ma così stupido, che da solo avrebbe dovuto mettere in allarme un popolo intelligente. Questo popolo non esiste e tutto ha funzionato a meraviglia e in vent'anni ha dato agli italiani quello che volevano: la disonestà, la cupidigia, la volgarità, l'ignoranza, tante, tante meretrici, protettori e ha riempito parlamento, giornali e TV con questi personaggi. Ora i ladri vengono a galla, eppure il popolo non è cambiato e non cambierà. Questo lui lo sa, anzi lo sente. Questa è un bigino di storia, la nostra storia, signori!

Nessun commento: