martedì 21 febbraio 2012

Credere in una mela

Che cosa significa credere? E’ forse pensare a un’esistenza ultra terrena? Cosa c’è di più inconcepibile per la mente umana. Penso sia impossibile credere e quindi avere fede, senza avere un obiettivo concreto e umano, terreno. La nostra forza è nelle nostre mani e nella nostra mente ed è molto di più di quanto pensiamo, troppo spesso ci dimentichiamo che questo è il dono. Che felicità quando riusciamo a sentire che viviamo, purtroppo questa sensazione dura un attimo e poi torniamo quelli che siamo. Dovremmo credere di più nella nostra vita, dare quello che possiamo e assopirci sereni un domani, contenti che la vita continua.

Difficile quello che scrivo perché dovremmo essere più umili nei confronti di tutto quello che ci circonda, rispettosi anche quando stringiamo una mela prima di mangiarla, perché la vita è quello che scorre dentro di noi e ha un futuro che dipende da noi.

Nessun commento: