martedì 17 gennaio 2012

La magia di Simple Bass "Black Magic"


Questo è il Simple Bass SB E4 003 "Black Magic" ed è veramente magico! E' stata una scelta difficile, perché sapete, i musicisti non hanno molti soldi in tasca. Infatti, avrei dovuto prendere un nuovo amplificatore, ma questo strumento ha qualche cosa di particolare e ho rimandato il primo per il secondo. Questa notte ho perso il sonno, ero preoccupato, mi sono venuti in mente mille pensieri cupi, ho dovuto alzarmi. Passando per andare in cucina, ho visto “Black Magic” allora l’ho imbracciato, così in pigiama, nel silenzio e anche nel fresco della notte e ho suonato senza collegarlo a nulla. Un leggero suono arrivava alle mie orecchie, ho riprovato un brano, un pezzo meraviglioso del mio amico George “While My Guitar Gently Weeps”, mi sono gentilmente rasserenato, sono tornato a letto e mi sono addormentato ascoltando il respiro di mia figlia. Già mia moglie è in Germania e quando non c’è, sono meno sereno.

1 commento:

Anonimo ha detto...

Qualsiasi strumento, pur pregiato, raffinato o fortunato che sia rimarrà comunque un semplice strumento. La magia è solo nelle mani di chi lo usa, la magia è solo l'espressione di quei sogni così forti che ci hanno fatto trasformare il legno, la pietra, l'argilla ed il metallo in strumenti adatti a moltiplicare e realizzare i nostri sogni.

Roberto Musso, SimpleBass