martedì 11 ottobre 2011

La slitta della principessa Laura


Le Win, il gufo bianco, guardò il Cavaliere della Slitta, - ora va, va da lei. Sorveglia la sua slitta dall’alto e guida i suoi cani, non abbandonarla mai e torna da me solo per portarmi buone notizie. Il gufo delle nevi piegò il collo è guardò negli occhi il suo amico e con un rapido battito di ali, si alzò in volo. Il suo grido fece scricchiolare il ghiaccio della Taiga e presto il rapace sparì all’orizzonte.
- Solo lui può raggiungere in tempo la principessa Laura. Disse il Cavaliere piegandosi ad accarezzare Angelo, il suo aski. - Solo lui può proteggerla e sollevarla dal gelo nel Castello di Ghiaccio della valle Arzilla.
Il freddo intenso non poteva fermare la slitta che era ben guidata. La principessa Laura, con i capelli neri al vento stingeva in una mano le redini e nell’altra il suo scudo d’argento, che illuminava il nero della notte.
Le Win lanciò il suo grido, la principessa sollevò lo sguardo e vide il bianco delle piume del rapace, capì che doveva seguirlo. Infatti, lui sapeva dov’era l’uscita della valle Arzilla, conosceva il dolore e le delusioni e la spingeva ad andare oltre. La principessa guidò i suoi cani verso il futuro e si sentì meno stanca.
In alto Niniane, la Fata delle fate, sorrise e guardò la slitta, i suoi occhi brillarono e il Mago Merlino cantò una canzone.

Nulla è male nelle mani del Potente
Nulla è perso nel silenzio del Vibrante
Nulla è finito nel movimento del Silente
Porgi la tua spada al futuro,
copri il tuo cuore con lo scudo,
il drago diventerà tuo fratello nelle stanze del castello.
Tutto è bene nel dolore dell’Immenso
Tutto è luce nel buio dell’Assoluto
Tutto è suono nel silenzio del Luminoso.
Porgi la tua mano al fratello,
copri le sue spalle con il tuo mantello,
il drago ti guiderà tra le dune del deserto.
Fermati cavaliere perché il Sacro Grall
è vicino e la tenue luce diventerà arcobaleno.

Il canto cessò e la slitta superò la Valle Arzilla e sparì nel buio della notte accompagnata dal grido di Le Win, il gufo bianco. 

Nessun commento: