martedì 4 ottobre 2011

E’ vero non è una partita di calcio, ma………

………una bambina o poco più, quattro anni fa, è morta giocando con il sesso estremo. Il sesso è una cosa meravigliosa, un regalo che l’uomo a volte riesce a riempire con l’amore, e più spesso con la turpitudine. Un papà oggi non ha più la sua bambina, non potrà più stringerla e consolarla.
Questo dolore nessuno lo calmerà, così come nessuno potrà riempire la macchia nera che accompagnerà chi, andando oltre nel “gioco”, ha tolto un respiro alla Terra. Chi sia non ha importanza per noi, che commentiamo, scriviamo e leggiamo, perché non è un goal, ma solo rimpianto.

Nessun commento: