mercoledì 25 maggio 2011

Il gioco del "monopoli" tra le filiali Intesa-San Paolo e Cariparma?

E’ ora di smetterla di accettare tutto dalle Banche. 
Le Banche sono capaci di cambiare il tuo conto tra loro senza avvertirti adeguatamente, vedi il caso della cessione di filiali, tutto incluso compreso la clientela, tra Intesa.-San Paolo e Cariparma.
Ho sempre pensato che la clientela fosse la base dell'esistenza stessa di una Banca, mi sbagliavo e Mary Poppins ha proprio ragione!
Sei correntista dell’Intesa San Paolo, sei proprio sicuro? Attento potresti svegliarti una mattina e accorgerti che sei diventato correntista della Cariparma, certo qualche giorno prima una lettera pubblicitaria ti è stata recapitata, ma se sei ad esempio all’estero non puoi averla letta. Diavolo che sistemi sono! Che maleducazione! Sicuramente questi signori non hanno un buon consulente pubblicitario! Penso che una telefonata del direttore della Filiale sarebbe stata gradita, oppure anche di un funzionario, oppure quella di una cassiera, ma anche quella del responsabile delle pulizie.
Lavoriamo come dei matti per poi mettere in mano a questa banda di maleducati incalliti i nostri soldi, parte dei quali sono risucchiati da un elenco di spese, spesine, assicurazioni di cui non ci ricordiamo l’esistenza, e svariate altre voci incomprensibili e questi signori non hanno pensato a un modo educato per assicurarsi che tu sia informato.
L’Unione Europea che sta ultimamente soffrendo è stata fatta solo per costruire un sistema economico che è in mano a questi signori. Naturalmente non sto parlando degli impiegati e nemmeno del direttore della mia figliale, ma di quelli in alto, vecchi tromboni che intascano cifre da capogiro e vivono la loro vita studiando il sistema per far arricchire questi colossi fatti di nulla, visto che i clienti contano pochissimo.
Personalmente sono abbastanza nauseato di tutto questo e penso che dovremmo tutti aprire gli occhi, se ora vado in banca e m’incavolo a che serve, a nulla, da soli siamo solo una goccia d’acqua. 
In questo caso la mia goccia l’affido a questo blog almeno ha la possibilità di finire in una pozza prima di evaporare.

1 commento:

Jeanluc ha detto...

Anche a me è accaduto però con il gruppo del banco popolare...