mercoledì 2 febbraio 2011

I Rolling Stones e i Noi, band underground milanese

Curiosamente c'è un legame che unisce da sempre i celebri, intramontabili, inossidabili Rolling Stones e la band milanese "Noi", l'ho scoperto recentemente leggendo il libro di Keith Richards. Preciso, la band londinese non aveva ancora un nome ed ecco delle ipotesi e la definitiva scelta, così lo racconta il chitarrista della famosa formazione:

Brian aveva telefonato alla redazione di “Jazz News”, un giornaletto che elencava “chi suona dove”, e aveva detto: “Terremo un concerto al….”, “Come vi chiamate?” Ci eravamo fissati a vicenda. “Noi?” E poi “La Cosa”. Intanto la chiamata si faceva dispendiosa. Muddy Waters arrivò in soccorso! La prima traccia di TheBest of Muddy Waters era Rollin’ Stones.

Un'ipotesi di nome, "Noi",  in inglese "We" è il sottile filo che collega queste due band. Gli Stones sono diventati famosi, i Noi meno, anzi per nulla, ma sono nel cuore di una generazione che li ha potuti vedere e sentire suonare.

Altra coincidenza la chitarra Hofner è stata il primo strumento elettrico di Keith e così è stato per i due chitarristi dell'intramontabile band milanese.

Nessun commento: