martedì 30 novembre 2010

Saviano e i sospetti di chi si insospettisce per i sospetti di chi vuole insospettire.

Sono con Saviano, per questo dubito dei sospetti di chi si insospettisce per i sospetti che altri esprimono con la volontà di insospettire. Dubito dei giudizi superficiali. Dubito di chi parla per ignoranza perché è ignorante  e degli  intellettuali troppo intellettuali.
Sono con Saviano e con tutti quelli che non temono la ricerca della Verità e la condanna del male.

1 commento:

Jeanluc ha detto...

Condivido!