sabato 30 ottobre 2010

Una grande band, un grande Marcus Miller, al Blue Note, ieri sera.

.


Fantastico concerto, tutti molto bravi, giovanissimi, entusiasti, brivanti. Ho condiviso con sorrisi e cenni di testa con la tromba il concerto. Il sax è stato entusiasmante. Di Marcus ho poco da aggiungere. Il batterista è una macchina del tempo e il tastierista un abile costruttore di ragnatele che raccolgono le note di tutti. Sono entusiasta. Grande Marcus


Marcus Miller basso, clarinetto basso
Sean Jones Tromba
Alan Han sax
Federico Gonzalez Pena tastiere
Louis Cato batteria

Nessun commento: