mercoledì 18 agosto 2010

Nando Dalla Chiesa su ilfattoquotidiano.it

"Sarò onesto, Cossiga non mi mancherà Certo non si porterà nell'aldilà solo i segreti veri di questa Repubblica. Si porterà anche i segreti da lui inventati, le trame inesistenti fatte intravedere, le panzane spacciate per misteri"

Un punto di vista diverso e per questo molto interessante, che si distingue dalla massa dei commenti definibili "opportunisti", in generale.

3 commenti:

aurora ha detto...

Grazie per aver pubblicato questo articolo, non solo e' diverso dagli altri, ma essendo una sua parente ti posso assicurare che le cose che scrive hanno tutte un fondamento di verita' poiche' per primo ha vissuto sulla sua pelle determinate calunnie ed essendo una persona coraggiosa e onesta trova sempre la forza di controbattere la mischia e di esprimere con coraggio, lo stesso coraggio di suo padre il suo pensiero.

Jeanluc ha detto...

Non avevo letto questo commento e ti ringrazio per avermelo fatto conoscere. Sicuramente c'è del vero nell' articolo di dalla Chiesa, come i segreti di stato che Cossiga conosceva. Credo però che gli vada dato il merito di avere contribuito alla fine della prima repubblica, anche se visti i politici di oggi, mi viene da rimpiangerne alcuni (purtroppo). In ogni caso è un articolo su cui riflettere, perchè di tutte le cose che ci riferì il "picconatore" quante realmente sono servite a questa Italia?

Ciao a rileggersi

Lodovico Valentini Perugia ha detto...

Belli, come sempre, i vostri commenti e puntuali, per me è un grande piacere. Sarebbe bello che Nando Della
Chiesa potesse rispondere a me e a Jeanluc, le mie sono state solo sensazioni e mi sono sentito vicino a quanto ha scritto nel suo articolo. Alle nostre domande e sensazioni nessuno potrà rispondere con certezza, però così come sta andando il nostro paese non può andare e ognuno di noi deve, se lo capisce, fare qualche cosa. Ciao .amici miei.