venerdì 12 marzo 2010

Mefistofele La Stertuis

«Mia figlia mi ha detto “Le persone cattive non le devi più ascoltare”» disse il Senatore «a chi pensate si riferisse? Possibile che anche lei, che ha solo sei anni, se ne sia accorta!» Il senatore La Stertuis si alzò con aria minacciosa, tutto sommato la sua solita aria mefistofelica. «Signore lei è meglio che stia seduto, ogni volta che si alza, si capisce esattamente chi è!» urlò il senatore indicandolo con il dito indice mentre le strisce rosse sventolando formarono due fasci littori nella sua direzione, e proseguì «la prego stia seduto non muova la polvere che si nasconde sotto il suo scranno, per non dire altro» detto questo girò su se stesso e uscì nell'aria fresca di Roma. Le strisce rosse tornarono quelle che erano, per fortuna!

Nessun commento: