martedì 10 novembre 2009

Un grillo, una farfalla e una cicala. Stefano Bollani Trio, la primavera del Jazz



Ieri sera sono stato al concerto dello “Stefano Bollani Trio” al Teatro Dal Verme di Milano. Stefano Bollani, Jesper Bodilsen e Morten Lund sono stati eccellenti. Ho letto che Jesper Bodilsen al contrabbasso e Morter Lund alla batteria, sono considerati “la più compatta sezione ritmica della loro generazione nell’ambito del jazz danese”, ma direi che ieri sera, oltre ad una sezione ritmica dinamica e innovativa, ho ascoltato tre grandi solisti, il concerto è stato un dialogo equilibrato tra le bacchette “farfalla” di Lung, le deliziose scale "mormorate" di Bodilsen e il piano “saltellante” di Bollani. Grande jazz, giovane, fresco, dinamico che ha avuto un tocco in più in due brani, con la partecipazione a sorpresa della tromba “senatoriale” del grande Rava.  Grazie Stefano Bollani!

1 commento:

Jeanluc ha detto...

Alla fine mi trasferisco a Milano almeno qualche concerto lo vedo!
Ciaooo