mercoledì 9 settembre 2009

When i'm watchin' my tv And Mike comes on to tell me

Penso si stiano dicendo e scrivendo troppe parole, molte inutili, su Mike. Sicuramente è mancato un professionista e un uomo che, forse, ha saputo prendere la vita da uno dei suoi lati migliori. Stimo le poche parole di Fiorello, lui che ha il merito di averlo riproposto. In ogni caso resta un vuoto, certo amplificato, ma simile a quel vuoto che molte persone, anche le più sconosciute, lasciano quando partono per il futuro.

Nessun commento: