giovedì 9 luglio 2009

Carmencita, Cuba e Lino

Lino ha girato questo piccolo ritratto di Carmencita. Chi è? E’ una musicista cubana, forse qualche cosa di più, è il ritratto di un mondo che, probabilmente, ricorderà solo il cielo cubano. Lino non se l’è fatta scappare ed ecco che mi scrive «ti avevo raccontato di Carmen! Eccola a Cienfuegos che suona e canta per me». Cuba è qualche cosa di più delle idee pre-costruite, digerite. Cuba non è solo Castro, ma molto di più. Bisogna aprire la mente, prestare attenzione alle cose, lasciarsi prendere dall’essenza dell’umanità cercando di dimenticare quel filo d’odio dettato dalla paura e dall’estraneo che tutti ci percorre e cogliere i particolari. Questo piccolo filmato è un capolavoro. Viva Cuba.

Il tempo si è fermato, nessuno ha più costruito nulla, nessuno ha demolito nulla e la scalinata è rimasta quella di un tempo, anche le note sono consumate come i tasti del pianoforte. Colonne e cristalli, una porta da saloon dai vetri smerigliati. La luce è soffusa e il caldo rallenta in questo passato. Il mio sguardo passa dalle labbra della cantante al suo copricapo dorato e poi ritorna in basso, sfiora il suo decolté sfiorito e si sofferma sulle sue mani scure che si appoggiano noncuranti sulla tastiera bruna. Ho perso l’immagine del Che e sono rimasto impigliato tra l’enorme bigiotteria che scivola al polso della pianista e mi lascio trascinare dall’enorme anello che la mano staccandosi dal pianoforte fa velocemente girare. Mi ritrovo nel passato vestito con un abito di lino bianco e un panama che appoggio sul bordo del piano. Carmen mi lancia un bacio, ora è bella, e le rispondo con un sorriso.


Oye: tu che dices que mi patria no es tan linda Oye: tu che dices que lo nuestro ciel no est tan bello: yo te invito a que buscues per el mundootro ciel tan azul como mi cielo.Una luna tan brillante como aquella que se pierde en la dulcura de la cãna….

1 commento:

Anonimo ha detto...

BUENA VISTA HABANA !
BUENA VISTA CUBA !
POVERA, MA BELLA. DECADENTE E ROMANTICA.DISPERATA E VITALISSIMA"
LA CAPITALE CON I SUOI LOGHI SIMBOLO: DALL' HABANA VEJA AL MALECÓN, DAL CAPITOLIO ALLA PLAZA DE LA REVOLUTION, DAL FLORIDITA ALLA BODEGUITA DEL MEDIO.
LUOGHI CHE TI LASCIANO ADDOSSO IL MAL DI CUBA.
lino