lunedì 23 marzo 2009

Il preservativo e la libertà

Penso che l'atto sessuale sia uno degli aspetti che differenzia l'umanità dal mondo animale, nel suo aspetto più "genuino" è un atto di libertà e come tale è un dono di Dio, che ogni uomo dovrebbe imparare a rispettare e che si dovrebbe smettere di condannare. L’uso del preservativo è un atto di rispetto nei confronti della salute e della libertà del proprio partner. L’uomo è libero di utilizzarlo o meno, ma la sua condanna è inammissibile e incomprensibile

1 commento:

Jagming ha detto...

Ti ringrazio per l' invito, purtroppo non potrò esserci alla tua serata, ma chissà prima o poi... Per il preservativo concordo con quello che scrivi.
Ciao a rileggersi!