venerdì 13 febbraio 2009

In cima alla montagna



Il Cavaliere era salito, calzando le ciaspole, sino in cima alla montagna innevata, ed ora guardava il panorama. Tutto era immobile e ghiacciato. La solitudine a volte lo opprimeva, lì in alto la sentiva meno e i ricordi fluivano leggeri, privi dell’amarezza degli abbandoni e dei cambiamenti. La neve aveva smesso di cadere e la luce del sole scaldava il suo volto proteso verso i suoi raggi. Con gli occhi socchiusi guardava quella luce immensa e sentì la forza di un grande abbraccio, un richiamo verso il futuro. Quei raggi erano per lui la speranza, la sapienza, la gioia infinita. Chiuse gli occhi e pensò ai suoi amici, i suoi veri amici, uno lontano, l’altro perduto. Pensò che li amava e che mai li avrebbe dimenticati. Poi pensò alla scacchiera, la vide nella sua complessità. Qualche cosa non tornava, non andava per il verso giusto, ogni sua mossa era ostacolata da qualche cosa. Ogni strategia lo riportava al punto di partenza. Era come se ci fosse un cunicolo in cui voleva entrare e che si allontanava. Cosa nascondeva quel cunicolo, quel tubo di acciaio chiuso alle due estremità. Il cavaliere voleva entrarci, sentire il frastuono e capire la mossa giusta da fare. Una forza contraria lo spingeva via e le strategie si frantumavano contro una parete di ghiaccio. Lassù sulla montagna innevata, il Cavaliere cadde in ginocchio, sentiva che le sue forze erano limitate. Angelo abbaiò, era lontano ma il suo richiamo salì in alto come un razzo e scese in picchiata e come le ali di uno spirito celeste coprì il suo capo e le sue spalle. «La slitta, la mia slitta. Devo tornare prima che scenda la notte» pensò il Cavaliere alzandosi, indossò le ciaspole, prese i bastoncini e si incamminò. Il sole era ancora alto. Lentamente riprese forza e iniziò a cantare «Well, she’s walking through the cloud with a circus mind that’s running wild. Butterflies and zebras and moonbeams and fairy tales. That’s she ever thinks about…..Riding the wind. When I’m sad she comes to me with a thousand smiles she gives to me free. It’s alright, she says, it’s alright. Take anything you want from me, anything. Fly on little wing».



Little Wing brano composto da J.Hendrix

Nessun commento: