lunedì 1 dicembre 2008

La Storia

Comprendere il passato è riflettere sul proprio avvenire, che è il presente proiettato in un successivo futuro. Qualcuno ha già scritto questo pensiero, ma non ricordo chi. L’importante è riproporre. In ogni caso il problema è un altro! Troppo spesso è tolto valore al presente aumentando il valore dei desideri, specie quelli più ottusi. Così il passato non ha più importanza e il futuro anche.

Nessun commento: