venerdì 28 novembre 2008

I rituali

I rituali sono la nostra prigione, siamo circondati da ogni lato da rituali, religiosi e non. La difesa dei rituali è la nostra frontiera. Sono i rituali i responsabili delle incomprensioni, dell’odio e delle guerre. Le religioni sono responsabili di tutto questo, penso di si, ma non la fede, questo è quello che mi consola. Anche quando parliamo tra noi, i rituali limitano le nostre prospettive ed è proprio quando supero questo punto che inizio a desiderare immensamente il Silenzio. Sono sereno, quando percepisco il Silenzio, penso sia uno spazio infinito dove i rituali non sono più importanti e dove non è più necessario dare od avere risposte.

Nessun commento: